Oggi in evidenza

IN EVIDENZA OGGI:

SINTETIC IN MUT 

Jo_o ti devi visa                                      
Jo_o ti devi visa
Jo_o ti devi visa

che te vite si scugne... tira indenant

tire indenant                                               
tire indenant
tire indenant
tire indenant

E quant ti semee di no riva 

alore... 

scôr, scôr, stris_ss_sìniti e côr
intôr a chel ch'al ven fûr...

Lu crein no chest mont dificoltos                                   
cui nestris pinsirs
cun lis nestris peraulis
cun le nestre logaritmiche idee pan_produtive 
simpri ative e par zonte di corse
sborfedade da un idealisim de borse.                             

Ma cheste e je dome une des solitis menadis...             
No. Chest mont dificoltos
lu an votât e creât simbolic in mût
sfidand tredis e plui viàrs
e siet, mai plui, giornadis di creazions piardudis,
lu an imbastit, lu an votât e creât simbolic in mût
forsit divinitats monoteistis                                           
e di sigur DieNNNeitAts atôr atôr spandudis- 

E alore ce che ti reste? Ti reste dome une robe:     
...il tô plebiscit di dentri
o lassâ o cjapâ, tu. 
Une scelte si scugne.

Un aut aut maledet ch'an clamât sintetic in mût        
jèssi al mont.

SW da Ventoschegge e Bulloni -viaggiando tra- ; 
versione per notte dei lettori – Progetto Parole Parlate – Udine 2021

Qui il video con lettura performativa.

La traduzione in italiano.

Il testo è stato anche letto in occasione di una trasmissione con gli amici di ABRASIVE RADIOSHOW

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

POESIA Y OTRAS LETRAS

sobre poesía y otras alimañas - sulla poesia e altri parassiti - sobre a poesia e outros parasitas

friulimultietnico

🇮🇹più lingue conosci più vali🇸🇮🇪🇺🇦🇹

MARIA CAPUTO AUTORE

POESIA SEI LA LUCE CHE MI GIRI FIN QUANDO NON MI CANTI

Gisella Blanco

Solo pensieri scomodi. Accomodatevi.

OFFRO OCCHIALI FORSE POETICI PER VISIONARE IL MONDO - Stefano Wulf -

POESIA STILE PAROLE COSE IDEE CONCETTI - licenze CC-BY-NC-SA - va(n)ga _ scrive _ dipinge _ pensa _ vive _ legge _ sogna _ impreca _ + NDO con STEFANO WULF - . digging . roaming . writing . painting . thinking . living . reading . dreaming whit S.W. - welcome – benvenuti – benvignûs – willkommen – bienvenidos – dobrodošli poesia versi testi linguaggio stiracchiato

Il blog della defunta lib(e)reria "www.copylefteratura.org"

Se il mondo fosse un enorme centro commerciale, l’arte non esisterebbe.

NUOVA STORIA VISUALE - NEW VISUAL HISTORY

STORIA DELLE IDEE E DELLA CULTURA - HISTORY OF IDEAS AND CULTURE

Federico Cinti

Momenti di poesia

Cristalli d'estate

Racconti e poesie

L'Altrove - Appunti di poesia

Blog e Rivista di poesia

FRIULI MOSAICO DI LINGUE

*più lingue conosci più vali*

IT La Gazzetta di Itaca

Blog di comunicazione sociale

Filosofia e nuovi sentieri

«Mi rappresento il vasto recinto delle scienze come una grande estensione di terreno disseminato di luoghi oscuri e illuminati. Lo scopo delle nostre fatiche deve essere quello di estendere i confini dei luoghi illuminati, oppure di moltiplicare sul terreno i centri di luce. L’un compito è proprio del genio che crea, l’altro della perspicacia che perfeziona» Denis Diderot

La poesia di Fabrizio Bregoli

La poesia non cambia nulla / è il nulla che la cambia. La fa possibile.

almerighi

amArgine come sempre

@iobiz

Scrivo piccoli libri